Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Twitter

libro di alberto pellai girl revolution
Quante volte ti sarai chiesta: ” Cosa passerà nella testa di mia figlia?”, quante volte i tuoi figli ti avranno urlato:” Lo fanno tutti perché io non posso farlo?”. Situazioni molto frequenti che mettono in crisi figli e genitori, mia figlia è ancora piccola, ma i conflitti iniziano sempre prima, così come l’età dell’adolescenza.

Penso che l’unico modo per vivere gli anni che porteranno i figli verso la maturità sia non farsi trovare impreparati, che è pressoché impossibile, però almeno si può essere correttamente informati, oltre a condividere le proprie esperienze.

Mi ha contattato Riccardo , che si occupa della  comunicazione di  De Agostini Libri e mi ha chiesto di leggere il libro di Alberto Pellai , Girl R-Evolution, diventa ciò che sei.

Mi ha colpito subito il sottotitolo, perchè diventare ciò che realmente siamo è l’obiettivo più difficile a cui tendere fin da piccoli, inoltre spesso essere se stessi è difficile anche da adulti, quindi gli adulti stessi tendono a dimenticare quanto sia difficile vivere lontano dai condizionamenti esterni quando si passa dall’essere bambini all’essere adolescenti, o meglio nel diventare indipendenti dai genitori.

Ecco , proprio su questo si sofferma il libro, è scritto in modo che i genitori possano capire il punto dei vista dei figli ed i figli possano trovare delle rassicuranti risposte alle pressioni a cui sono sottoposti ogni giorno.

Secondo me l’età di lettura più adatta è dai 9 – 10 anni, l’Autore è Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, autore di numerosi libri che aiutano genitori, ragazzi e bambini a capirsi e parlarsi meglio.

Il libro è scritto in un tono incredibilmente leggero, facile da leggere e da capire, pur toccando temi sensibili e spinosi per bambini e ragazzi.

Il libro gira attorno al tema della bellezza e del corpo, sul quale spesso si concentrano i ragazzi proprio in quel momento della crescita nel quale lo vedono cambiare ( e in questo momento si scatenano i dubbi).
girl revolution 02

 

Nel libro Pellai parla di stereotipi di bellezza, la magrezza e anche alcune spiegazioni antropologiche dei motivi che ci hanno portato ( sì, anche noi adulti) ad avere delle idee sul corpo e sulla gradevolezza fisica che sono lontani dalle reali esigenze della vita, tutto con grande chiarezza e fruibilità.

Si parla di sessualità in modo tenero ed affettuoso, senza colpevolizzazioni  , ma stimolando la riflessione e la responsabilità e la consapevolezza. Attraverso la sessualità tutti siamo diventati figli e gli adulti sono diventati genitori, quindi è una cosa meravigliosa con un ruolo centrale nella nostra vita.

La parte che mi ha più colpito è quella relativa al Crescere Cyber, per noi genitori appassionati di comunicazione attraverso i social media e che abbiamo spesso anche un sito con il quale comunicare con il mondo, lo spazio del web sembra un’opportunità, ma se non c’è consapevolezza come genitore e come ragazzo dell’utilizzo di questi mezzi , il web si può trasformare in un ambiente violento che può segnare la vita per sempre.

girl revolution 01

 

Proprio da queste riflessioni è nata una discussione nel gruppo di volontariato che frequento e che si occupa di salute ed emergenza sanitaria. Quindi insieme ad altri abbiamo pensato di creare un mini-corso sull’uso consapevole dei Social Media, perché spesso i genitori sono i più spaventati dall’uso di piattaforme come Facebook o Instagram, ma secondo me è sbagliato non conoscere le dinamiche di questi “mezzi di comunicazione”, perché ormai fanno parte del nostro quotidiano è un dato di fatto e non possiamo fare finta che non esistano.

Quindi mi piacerebbe parlare dei pericoli del web e di come affrontarli, ma anche delle opportunità, proprio come ha fatto Pellai , senza pregiudizi e con serenità.

La conclusione del libro? Ricca di ispirazioni.

P.S.

La fascetta pubblicitaria del libro recita ” Il libro che ogni mamma dovrebbe leggere con la propria figlia” , dopo aver letto il libro posso dire che questa frase non è corretta, trovo il libro molto utile anche ai papà, per i quali è difficile già capire una donna adulta ( scherziamoci su ), magari con questo libro riescono ad immedesimarsi nelle emozioni delle proprie figlie. Un libro utile da leggere anche per i ragazzi maschi, per capire meglio le loro coetanee, ma soprattutto per avere la prova che i dubbi e i desideri spesso coincidono e non è vero che maschi e femmine sono così diversi.

Buona lettura a tutti,

Ilenia

 

 

 

Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Twitter