Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Google+
https://www.pensoinventocreo.it/lavoretti-facili-con-la-carta-i-pinguini/
Twitter

pinguino di cartaUn lavoretto con la carta, molto facile che ci parla dell’Inverno: i Pinguini!

I pinguini piacciono a tutti forse perché sono u po’ una metafora di tutti noi , goffi e buffi fuori dall’acqua, ma agili ed eleganti mentre nuotano (il mare è il luogo dove si sentono a loro agio).

Stessa cosa per le persone, ci sono posti fatti apposta per noi e luoghi/situazioni dove ci sentiamo goffi e imbarazzati.

La cura dei cuccioli di pinguino

pinguino di carta

Ai bambini i pinguini piacciono perché sono simpatici e facili da disegnare, alle mamme piacciono perché nella vita del pinguino papà e mamma si dividono in modo perfettamente equo la cura dei cuccioli.

Mamma fa le uova e poi papà le cova mentre la signora pinguino va a procurarsi il cibo. Dopo la nascita dei cuccioli, mamma e papà custodiscono il piccolo sotto le loro piume e si danno il cambio per andare a pesca, sopportando anche lunghissimi periodi di digiuno.

 

I pinguini con la carta e i dischetti struccanti di cotone

 

I nostri pinguini di carta hanno una “tasca” speciale dove poter tenere i cuccioli proprio come fanno i pinguini veri. In realtà i pinguini non hanno un “marsupio”, ma tengono i piccoli e le uova tra le zampe, ma a me e Aurora piaceva l’idea che i nostri pinguini di carta potessero portare in giro i loro cuccioli nella loro “pancia” morbida fatta di dischetti struccanti di cotone.

Cosa serve per il pinguino

pinguino di carta

La creazione del pinguino richiede pochissimi materiali:

  • cartoncino nero
  • dischetti leva trucco 
  • matita bianca
  • forbici
  • cartoncino o feltro arancione (piccoli ritagli)
  • colla

Disegna una U rovesciata sul cartoncino con la matita bianca. Fai sagome di varia grandezza per papà, mamma e piccoli pinguini.

Se ti piace aggiungi dei buffi “ciuffi” sulla testa dei pinguini e ritaglia le sagome, lo può fare anche un bambino.

Incolla il dischetto struccante sulla “pancia ” del pinguino, ritaglialo per i cuccioli oppure usa due dischetti per la grande pancia di papà pinguino.

Ricorda di incollare solo i bordi del dischetto in modo da poter infilare il cucciolo nella pancia del papà.

Disegna degli occhi con la matita bianca.

Incolla 3 piccoli triangoli arancioni sul corpo del pinguino, uno per il becco e due per le zampre

Il pinguino ha le ginocchia!

pinguino di carta

È vero, il pinguino ha le ginocchia, anche se i bambini credono di no (anche molti adulti a dire il vero).

Il pinguino cammina appoggiandosi sulle anche e tenendo le ginocchia “rannicchiate” verso il petto. Infatti è proprio nello spazio che si crea “tra le ginocchia” che il pinguino  può tenere le uova prima, i cuccioli  poi e tuttavia continuare a muoversi( i pinguini reali depongono un solo uovo e lo tengono al caldo nelle pliche addominali dalla loro pancia, non tutte le specie fanno così, ho semplificato).

Per far sentire i pinguino a casa puoi dipingere la neve con il rosmarino come abbiamo fatto qui

Buon divertimento,

Ilenia

 

 

Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Google+
https://www.pensoinventocreo.it/lavoretti-facili-con-la-carta-i-pinguini/
Twitter