Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Twitter

apollo11

Come si può spiegare il significato del primo uomo sulla Luna ai bambini di oggi?

Io ci ho riflettuto,  50 anni fa non ero ancora nata e anche io l’ho visto solo nei film e nei documentari.

L’emozione, lo studio, la tecnologia, i tentativi falliti, il coraggio , la Guerra Fredda…

Ammetto che , col senno di poi, se penso a quel periodo storico, mi vengono in mente tante sensazioni brutte.

Però ai bambini vorrei lasciare , come sempre nel mio stile, un gioco divertente per rivivere l’emozione di essere un astronauta.

Apollo 11 con materiali di riciclo

Ho pensato di creare una sorta di allegro collage 3D che riproducesse l’ALLUNAGGIO avvenuto tra la notte del 20 e del 21 Luglio 1969.

Materiali usati:

  • foglio di cartoncino blu scuro
  • carta alluminio da cucina
  • tappo di sughero
  • stuzzicadenti
  • tempere
  • pennarelli
  • vernice fluorescente (facoltativa)

Disegna un cerchio sul foglio blu e ricoprilo con l’alluminio, ricordati di stropicciarlo bene: la Luna ha montagne e crateri.

Colora il tappo con il pennarello color argento, se non hai tempere metalliche, rivestilo con l’alluminio. Prendi 2 stuzzicadenti e dividili a metà, questi saranno le 4 “zampe” del modulo lunare.

Il tappo sarà il tuo Apollo 11.

Con le tempere bianche e nere schizza il foglio di cartone blu, batte con forza sul pennello imbevuto di colore: così otterrai un bell’effetto “cielo stellato”.

Adesso con la colla a caldo posiziona il tuo Apollo 11 sulla Luna e non dimenticarti di fare anche la bandiera americana.

Vernice fluorescente

Io ho della vernice fluorescente, quindi per dare un tocco in più al mio modello lunare, ho pennellato abbondantemente la Luna e ho creato delle stelle sul fogli blu che si illuminano al buoi.

Adesso vado col naso all’insù a sognare di compiere questa avventura.

 

Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Twitter