Sacchetti di lavanda fatti senza cucire con dei vecchi collant - Penso Invento Creo

Tag

CATEGORIE: I MIEI ARGOMENTI PREFERITI

sacchetti di lavanda senza cucire

Sacchetti di lavanda fatti senza cucire con dei vecchi collant

ilenia.montagni No Comments

L’Estate è davvero alle porte, ormai mancano meno di 2 settimane!

Da cosa mene accorgo? Dalla lavanda che sta per fiorire!

Ormai davvero un sacco di fiori sono sbocciati a ricordarci che le stagioni sono più veloci di noi.

Le “spighe” di fiori di lavanda stanno prendendo il loro colore e presto arriveranno al massimo del loro profumo.

Ti ricordi che avevo fatto i fusi di lavanda che sembrano un po’ bacchette magiche.

Questa volta ho pensato ad un’idea di riciclo ancora più semplice e utile.

Hai presente i vecchi collant di nylon?

Sì, proprio quelli bianchi, quelli da bambina che a tua figlia durano intatti circa 2-3 secondi. Di solito le prime smagliature tua figlia le fa prima ancora di varcare la soglia di casa e i collant diventano sfumati di tutti i colori del prato (marrone – terra , verde – erba, ecc…) in un batter d’occhio.

Ecco, quelli ! Non buttarli! Trasformiamoli insieme in sacchetti per profumare gli armadi e i cassetti.

Come essiccare la lavanda

Prima di tutto la lavanda va raccolta la mattina presto, quando gli oli essenziali in essa contenuti che donano al fiore il suo magico profumo, sono più concentrati.

Fai dei mazzetti e appendili a testa in giù in un luogo fresco e asciutto, lontano dai raggi diretti del sole.

Quando sarà ben essiccata , togli i fiori dallo stelo, sfregando la “spiga” di fiori.

Adesso la lavanda è pronta per essere insacchettata.

sacchetti di lavanda senza cucire

Riempire i collant di lavanda

Collant bucati, macchiati o smagliati? Nessun problema, taglia con le forbici la parte integra del collant.

Nel nostro caso dei collant di mia figlia si era “salvata” una sola gamba.

Ho riempito abbondantemente di lavanda la calza di nylon di mia figlia. Per farlo mi sono aiutata con un barattolo di vetro dalla bocca larga che serve per tenere bene aperta la garza, puoi anche usare una bottiglia di plastica tagliata e usarla come se fosse un imbuto.

Infila la calza nella bocca larga del tuo grande imbuto, come se tu dovessi mettere il collant alla bottiglia.

Adesso è facile far scivolare dentro i fiori di lavanda.

Crea i sacchetti senza cucire

sacchetti di lavanda senza cucire

Non servono ago e filo per creare dei sacchetti: bastano le forbici!

Una volta che avrai riempiti bene bene il collant con i fiori essiccati di lavanda, prendi due nastri, con il primo fai un nodo all’inizio del sacchetto e il secondo si annoda all’inizio del secondo sacchetto: in pratica si fanno delle piccole salcicce (per le più eleganti sono caramelle ihihi).

Taglia la calza tra i due nodi e ripeti i tagli per tutta la lunghezza della calza.

Adesso metti i tuoi sacchetti profumati dove vuoi!

Ti rivelo un segreto: se sfreghi il sacchetto tra le mani, il profumo si spanderà anche in tutta la casa e potrai profumare anche le stanze.

Prova la mia idea di riciclo semplice ed economica, mostrala alle tue amiche se ti è piaciuta, grazie.

No sew_ simple lavendere sachet

ilenia.montagni
ilenia.montagni

All posts

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Benvenuto nel mio spazio creativo!

Ciao, mi chiamo Ilenia ho una figlia, un cane, un orto e 2 famiglie di api. Stai con me per mantenere allenata la tua creatività, perché "la vita è più bella se si gioca" (R.Dhal) Read More

Ilenia

Giochi Fai da Te

Seguimi

cerca per argomento

cerca per data di pubblicazione

TAG

×