Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Twitter
VERUCCHIO- Rimini

Oggi ospito Silvia di TRIPPANDO  , perché con lei e con molte altre persone condividiamo l’idea che il turismo sia condivisione, cultura e sviluppo…. non aggiungo altro, leggete il suo articolo che ci parla di un turismo “lento”, in armonia con l’ambiente e lontano dagli stereotipi.


Il turista
ecosostenibile è attento all’ambiente naturale di un territorio, che vuole
conoscere e rispettare.  Anche a una vacanza a Rimini può
essere all’insegna dell’ecosostenibilità. Non ci credete? Gli Alberghi Tipici
Riminesi, per esempio, favoriscono anche in Riviera lo sviluppo di questa forma
turistica che mira al rispetto dell’ambiente e all’armonia tra uomo e natura secondo
i punti cardine della filosofia dell’ecosostenibilità e del decalogo
dell’ecovacanza di Greenpeace. Per i miei alberghi a
Rimini
preferiti, infatti, è fondamentale, all’interno delle singole
strutture, fare la raccolta differenziata e utilizzare prodotti a km0, così da
abbattere le emissioni di C02 nell’ambiente; ma soprattutto è importante utilizzare
mezzi di trasporto ecocompatibili e forme di trasporto collettivo.
In particolare, gli
Alberghi Tipici Riminesi propongono ai loro clienti escursioni in bicicletta
lungo la pista ciclabile che risale l’antico
alveo del fiume Marecchia, un luogo che offre un contatto diretto con la
natura della vallata, ricca di flora e di fauna;
Le forme di trasporto collettive vengono
utilizzate per le escursioni nell’entroterra, che uniscono percorsi
enogastronomici a itinerari naturalistici. Si tratta di gite alle quali tutti
gli ospiti degli alberghi tipici Riminesi sono invitati. Gite pensate in modo
da ridurre l’impatto sul territorio mediante il trasporto di gruppi turistici
in pullman per scoraggiare l’utilizzo delle proprie automobili e abbattere così
l’inquinamento.
In questa logica la
sfida maggiore per la promozione e lo sviluppo di territori “lenti” deve essere, quindi, la capacità
di differenziare l’offerta turistica, suggerendo mete alternative a quella
tradizionale data dal connubio “sole, spiaggia e mare”, con la proposta di un
turismo lento ed esperienziale che viene reso partecipe al rispetto
dell’ambiente, a storie di vita, a scambi culturali, ad artigianato locale, a
gastronomia, a piazze e a tradizioni del territorio.
Si tratta di un
processo innovativo, nell’ottica di trasformare una pratica turistica
tradizionale in un processo dinamico di attività, al fine di un incontro
autentico e di conoscenza di comunità diverse, per scoprire davvero Rimini e la
sua tipicità.      “
Questi sono i miei piccoli contributi per descrivervi SILVIA:
Non conoscete TRIPPANDO ed il suo inconfondibile stile?
Non conoscete la generosità , la condivisione e la capacità di aggregazione che solo Silvia ha innata?
In-gita-parma-grazie-Trippando e  Speciale Natale su TRIPPANDO  
Grazie di cuore Ilenia
Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Twitter