Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Google+
Twitter
Oggi vi insegnerò a preparare dei COLORI IN GEL, economici e facili da preparare con i vostri BAMBINI. I colori in gel NON sono a BASE OLEOSA, quindi NON SPORCANO, basta una spugna bagnata per rimuoverli da ogni superficie, inoltre hanno un aspetto MOLTO appiccicoso e quindi molto DIVERTENTE anche se non li userete per colorare, ma solo per pasticciare con i vostri bambini. Gli oggetti, usando il gel, rimangono facilmente attaccati alle mani a ai mobili, poi basta una spugna umida e va via TUTTO! Inoltre SE userete i COLORI GEL semplicemente per COLORARE sappiate che non si asciugano né si seccano , quindi ogni giorno potrete spostare le onde o le montagne che avrete creato nel vostro foglio da disegno, possiamo dire che il gioco NON FINISCE MAI!
Vorrei sottolineare che questi colori sono ATOSSICI sia se ingeriti sia sulla pelle, sulla quale anzi svolgono una certa attività emolliente e rinfrescante.
Adesso passiamo alla parte seria: #GALENOforKIDS è la mia NUOVA ( ed UNICA ) RUBRICA che “RUBA” ricette ed idee dal mondo della TECNICA FARMACEUTICA e le trasforma in GIOCHI.

Usiamo tutti i giorni preparati in gel, ma cosa sono in realtà? I GELI ( come vengono chiamati in farmacia ) sono dei preparati semisolidi, acquosi, trasparenti e traslucidi, sono composti su base acquosa che devono la loro consistenza a delle MACROMOLECOLE disperse in acqua che inglobano il solvente ( l’acqua appunto ) conferendogli questa particolare consistenza. Immaginatevi una specie di rete che è piccole e stretta quando è vuota e diventa grande e capiente quando è piena: le nostre MACROMOLECOLE SI “GONFIANO” con l’ACQUA.
Spaventati? Niente affatto!
Cosa serve:
  • Amido di mais  (1 parte)  ( eccola qui: scovata la nostra macromolecola )
  • Glicerolo liquido (7 parti ) ( si acquista in Farmacia, 50 ml costano circa 3 euro )
  • Acqua (2 parti)
  • colorante alimentare o altro colorante a piacere

Quando scrivo “PARTE” intendo qualsiasi unità di misura voi usiate, cioè che siano grammi, quintali ( 😀 ), litri, cucchiai, bicchieri, misurini…la PROPORZIONE DEVE RIMANERE QUESTA 1:7:2.

IO e la mia bambina Aurora abbiamo usato i cucchiaini da caffè. Abbiamo disciolto un cucchiaino di amido in due cucchiaini di acqua, quindi abbiamo aggiunto 7 cucchiaini di glicerolo. Si mette tutto a fuoco molto basso e si mescola, si solidifica velocemente arrivando all’ebollizione ( fermatevi prima dell’ebollizione, altrimenti l’acqua evaporerà e vi ritroverete una massa dura, non gelificata), andate ad occhio, togliete tutto dal fuoco quando la consistenza sarà quella desiderata.
TRUCCHETTO: se si aggiunge il glicerolo caldo ( 100 gradi circa ) si può preparare anche fuori dai fornelli, il preparato incorpora meno aria e sarà ancora più lucido, ATTENZIONE però bisogna essere più veloci e attenti ai grumi.


Alla fine, quando il gel si sarà freddato ( ATTENZIONE appena fatto SCOTTA! ) ho aggiunto una o due gocce di colorante alimentare…e adesso tocca a VOI! Come li usereste?

P.S Scusatemi se le foto non sono perfette, ma con il tempo piovoso e l’inverno spesso si gioca in casa e la luce per fare le fotografie non basta mai, spero comunque di avervi dato un’idea! Grazie

Con questa idea PARTECIPO anche al contest :

Se ti sei divertito, dillo a tutti!
Pinterest
RSS
Facebook
Google+
Twitter