imparare ad allacciare le scarpe

 

Oggi si parla di conquista dell’indipendenza e crescita personale:  oggi impariamo ad allacciarsi le scarpe.

Aurora ha iniziato la Scuola Primaria, però c’è una cosa che ancora non sa fare: allacciarsi le scarpe.

Mi sono ispirata tantissimissimissimi tanti tanti tutorial che si trovano sul web che usano molti materiali per “simulare” i lacci delle scarpe.  

Scarpe da ginnastica di legno

Ho pensato di creare le scarpe da ginnastica in legno usando la mia piccola sega verticale che è quella della Dremel: il Dremel MOTO SAW che è un gioco bellissimo per mamme creative.

Io non sono bravissima ma come tutte le cose con un pochino di pratica, si diventa davvero perfetti oltre  a questo è semplicissimo da usare perché è molto simile a una a una macchina da cucire.

Ti ricorderai senz’altro un altro lavoro che ho fatto l’estate scorsa i mitici racchettoni di legno da spiaggia (con del legno di scarto). Esatto, quelli che tutti odiano perché si prendono le palline in testa che sono sono sempre molto divertenti, ovviamente dopo un anno di onorato servizio, ci sono venuti a noia.

Il legno era ancora riutilizzabile e ben levigato, quindi ho usato le scarpette di l’Aurora come template per disegnare le scarpe sulle mie racchette, per la precisione un numero 28.

Ho pensato di fare due scarpette una da usare per noi e l’altra da regalare.

Tagliare il legno e dipingere le scarpette

imparare ad allacciare le scarpe

 

Dopo aver tagliato le sagome di legno, con un trapano a punta abbastanza grande ho fatto 6 fori simmetrici, per simulare i fori delle scarpe. Ho levigato tutto con la carta vetrata per evitare schegge e spigoli.

Ho fatto un piccolo foro sulla cima della scarpetta in modo da farvi passare un filo sottile, in questo modo la scarpetta potrà essere “indossata” come una collana e riproddurrà esattamente la posizione della scarpa “vera” in una situazione normale.

Siamo passate alla colorazione. Aurora scelto un bel rosa e mentre io ho scelto un verde bello “carico”. I lacci delle scarpe  sono i manici delle buste di carta di alcuni negozi, hai presente? Alcuni negozi hanno le shopper  di carta con i manici di stoffa e io ovviamente quando butto la busta, mi tengo i manici. 

 

imparare ad allacciare le scarpe

 

Ho tenuto questi manici che erano particolarmente  variopinti. Ho preso questi nastri che sono giallo e questi altri che un bel “celestone” .

Dopo aver dipinto le scarpe e gli ho dato una bella passata di lucido (vernice trasparente all’acqua in spray)

Imparare ad allacciarsi le scarpe: sicurezza e indipendenza

 La scarpina di legno al collo riproduce  la posizione del legare le scarpe, così Aurora si allena a fare i movimenti giusti nella giusta prospettiva. Come ho imparato ad allacciarmi le scarpe io non me lo mi ricordo, però legarsi le scarpe è un grande segno di autonomia,  questi momenti di indipendenza ti rendono veramente grande, ti senti crescere.

Come si vede nella foto, ad Aurora piace fare questo gioco in macchina, quindi è un ottimo modo per intrattenerla mentre si viaggia (finché dura, ihihihi).

Inoltre la mia bambina mi ha anche rivelato che esiste una filastrocca per imparare a legarsi le scarpe, ecco qui :

Fai due orecchie di coniglietto,

il coniglietto gira intorno all’albero,

va nella tana,

tira forte!

(io l’ho trovata su Blogmamma, anche in inglese)

imparare ad allacciare le scarpe

A te, quando eri piccolo, qual è la cosa che ti ha fatto sentire veramente grande?