agenda personalizzata

È venuto il momento di presentarti la mia agenda personalizzata con il mio logo.

Di solito uso agende che ricevo in regalo, perché ne uso diverse all’anno:

  • una tutta dedicata alla vita di mia figlia, alle sue piccole conquiste, le nuove esperienze e le novità
  • una dedicata alle idee, nella quale le date non contano, ma assomiglia di più ad un quaderno degli appunti (caotico)
  • una mia personale, dove scrivo gli appuntamenti di ogni tipo

Già lo scorso anno avevo detto che non mi piaceva portare in giro un’agenda anonima, per colpa della fretta e della pigrizia non mi ci sono dedicata.

Quest’anno invece l’idea mi è stata offerta da il sito Fotoregalioriginali , che oltre a tante idee per fare dei regali con stampe e grafiche personalizzate, offre una vastissima scelta di stoffe su cui fare le stampe.

Quindi oltre ad una bellissima borsa con il logo di Penso Invento Creo, mi sono anche regalata della stoffa con stampa personalizzata.

Scelta della stoffa da stampare

Sul sito puoi scegliere tra oltre 95 tipi di stoffe e tessuti.

Io ho scelto del cotone biologico, leggero e dalla consistenza setosa, ideale per foulard ed accessori. La tecnica di stampa si chiama “Dye Sublimination” e assicura un ottimo risultato di stampa e l’utilizzo di colori a base di acqua, non tossici.

Come rivestire l’agenda

Rivestire un’agenda con della stoffa, l’idea più antica del mondo, io avevo un diario alle scuole medie fatto così.

La cosa più bella delle agende che si trovano in commercio è quella consistenza morbida e gradevole che si prova tenendole in mano. Il mio primo desiderio era quello di mantenere questa sensazione, anche se la mia agenda era molto rigida ed anonima.

Quindi ho pensato di creare 2 strati di rivestimento:

 

agenda personalizzata

Ho preso un foglio di gomma crepla bianco, ho preso le esatte misure dell’agenda. A questo punto mi sono messa a ritagliare la sagoma dell’agenda.

Ho prima incollato la stoffa sulla gomma crepla e poi sull’agenda, usando solamente la colla a caldo.

Avevo staccato precedentemente l’elastico che tiene chiusa l’agenda e per completare il tutto, l’ho incollato all’esterno della stoffa, rifinendo il lavoro con due fiori di gomma crepla che rimangono sul retro dell’agenda. agenda personalizzata

Grazie al foglio di  gomma crepla l’agenda sarà più gradevole da tenere in mano e i colori della stampa risulteranno ancora più vivaci.

A te piacciono le agende? Le usi? Ami personalizzarle?

Ilenia