decorare la tavola con il legno

Cerco di esercitarmi a fare cose che abbiano stile e gusto, ma come vedi non ci riesco!

Vorrei riuscire a creare lavori più eleganti, che creano atmosfera, ma non so se posso riuscirci davvero oppure è meglio che mi alleni ancora un po’.

Tentanto di creare abbinamenti eleganti ed atmosfere nordiche, sono venute fuori da sole, ben 4 decorazioni per la tavola delle Feste.

La base di partenza è una: la corteccia di legno. Io ho preso queste cortecce da una catasta di legna da ardere in un campo vicino a casa mia. L’ho tenuta qualche mese sotto a alcuni mattoni, in modo da farla essiccare e appiattirla. La corteccia risulta un po’ fragile, ma con il Dremel Moto Saw ed un po’ di attenzione non si sbriciola.

Se non sei un cacciatrice di materiali naturali come me, puoi trovare la corteccia in vendita nei negozi di bricolage. Si tratta di corteccia trattata, quindi anche molto più resistente e duratura.
decorare la tavola con il legno

Con il DREMEL Moto Saw ho semplicemente tagliato un cerchio con un incavo per inserirvi dentro il bicchiere, ho immaginato che trattandosi di feste, tutti dovremmo avere dei calici con cui brindare.

Decorazione con legno e tulle

Tulle, glitter e paillettes diventano un applicazione semi trasparente da appoggiare sopra alla corteccia di legno. Ho immaginato un contrasto tra la trasparenze del tulle ( recuperato da alcune bomboniere) e la corteccia naturale.
decorare la tavola con il legno

Sono bastate poche gocce di colla caldo per creare la scritta 2017.decorare la tavola con il legno

Decorazione con legno e colla a caldo

Avendo la pistola per la colla a caldo ben carica, non sono riuscita a fermarmi. Con l’aiuto di un pezzo di carta da forno, ho disegnato una specie di ragnatela rotonda e ci ho versato sopra una cascata di glitter.

Come vedi nella foto, ho solo sovrapposto il cerchio di colla con il cerchio di corteccia.

Se non hai la corteccia, penso che anche la colla glitterata da sola, potrebbe fare un bell’effetto.

 

decorare la tavola con il legno

Decorazione con legno segnaposto

Mi sono accorta che tra colla e glitter stavo di nuovo esagerando, quindi il mio buon proposito di essere elegante e sobria, stava per scomparire.

Mi sono ributtata nella Natura, cercando di togliere il superfluo.

Sulla corteccia di legno ho lasciato solo un piccolo fungo di plastica ed un ciuffetto di muschio. Il cartellino segnaposto con il nome dell’invitato è solo un pezzo di carta un po’ bruciato ai bordi .

decorare la tavola con il legno

Decorazione con legno e sughero

Nella decorazione precedente ho abbracciato uno stile molto naturale, a questo punto ho scelto di non aggiungere niente di nuovo, ma di girare la corteccia per vedere quali tonalità di colori si nascondevano là dietro.

Il legno sul retro mi ha fatto venire in mente i colori scuri delle botti delle cantine toscane, quindi ho subito pensato di abbinare a questa decorazione un tappo di sughero.

Con il pirografo, sul tappo ho scritto l’anno da festeggiare ed ho lascito anche il cartellino segnaposto.

La decorazione mi sembrava davvero troppo scura, quindi ho aggiunto una luminosa pallina rossa dell’albero di Natale.


decorare la tavola con il legno

Come vanno le mie autolezioni di stile?

Ho ancora tanto da migliorare, ma almeno adesso comincio a vedere quando esagero.

Sai che anno è il 2017? L’anno in cui compirò 40 anni, mi fa un po’ paura compiere questa età che fa pensare a maturità e consapevolezza, ma per esorcizzare la paura ho coniato un hashtag #40sonopronta (speriamo che sia vero),

Buon Anno

Ilenia