Molti BAMBINI non amano i travestimenti e nemmeno le MASCHERE, ma DIPINGERSI il VISO con COLORI allegri, simpatici ANIMALI e FIORI, potrebbe essere un buon modo per far riuscire una FESTA DI CARNEVALE.


Pensate di non avere il tempo di trovare i trucchi adatti al TRUCCABIMBI?
BENE, allora prepariamoli insieme IN CASA.

In questo post ci serviremo di CREME che siamo abituati ad usare come CURATIVE, che invece diventano GIOCHI PER BAMBINI …E NON SOLO! Conoscete la mia rubrica GALENO FOR KIDS ?

Cosa cercare in casa per fare i COLORI:

Alcuni tutorial americani parlano di COLD CREAM, ovviamente esiste anche in Italia e di solito le cold cream sono creme barriera per pelli sensibili ed atopiche, quindi sono abbastanza costose. Io ho usato una molto più ECONOMICA CREMA PER IL CAMBIO DEL PANNOLINO a base di OSSIDO DI ZINCO ( crema Fissan per es.), molte di voi ne avranno un eccesso in casa, da quando i pargoletti hanno abbandonato il pannolino per il vasino. SE non avete in casa la crema all’ossido di zinco potrete usare dell’OLIO DI MANDORLE o anche dell’OLIO D’OLIVA, seguitemi e vi spigherò come fare.

Io ho in casa dell’OSSIDO DI ZINCO IN POLVERE , se non vi è mai capitato di toccarlo è una polvere molto fine, quasi untuosa al tatto, che aderisce molto alla pelle ed ha un leggere effetto disinfettante ed assorbente, proprio per questo è usata come come crema per pelli irritate.

Probabilmente non avete l’ossido di zinco in casa, ma questo può essere facilmente sostituito da AMIDO, va bene un amido qualsiasi, da quello che usate per il BAGNO dei bambini ( di solito RISO, MAIS e AVENA) a quello che usate in CUCINA ( mais, frumento, patata )  purché sia in polvere: gli amidi hanno tutti caratteristiche molto simili, sono assorbenti e aderenti alla pelle.

Ho usato i COLORANTI ALIMENTARI per i colori, se i vostri BAMBINI non hanno problemi di ALLERGIE potrete usare OMBRETTI E ROSSETTI IN POLVERE che non usate più.

 

IN BREVE:

 

  • Crema all’ossido di zinco ( o Olio di mandorle o olio d’oliva o anche una crema base )
  • Amido o Ossido di zinco
  • coloranti alimentari o make up in polvere

COME SI PROCEDE:

Vi consiglio di fare delle piccole quantità di COLORE o un quantitativo che userete nel giro di 48 ore perché tendono ad a seccarsi.
In dei piccoli contenitori, io uso le VASCHETTE per fare il GHIACCIO nel congelatore, metto MEZZO CUCCHIAINO DI POLVERE ( amido ) , qualche GOCCIA di colorante e mescolo in modo da ottenere un composto omogeneo colorato, quindi aggiungo la CREMA e mescolate per conferire al mio colore una consistenza più UNTUOSA.
Come ho detto , se non avete la crema potete aggiungere Olio di mandorle (o all’occorrenza anche Olio di oliva), ma aggiungetene una goccia alla volta altrimenti rischierete di ottenere dei colori troppo fluidi e di dover iniziare tutto da capo.
Le DOSI  sono molto RELATIVE: se volete colori più FLUIDI da stendere con il PENNELLO delle tempere aumenterete il quantitativo di crema ( Olio ), se invece volete un colore più DENSO dall’aspetto più COPRENTE aggiungere più polvere e così via.

Per velocizzare più possibile la pittura, data la reticenza della mia bambina, io ho usato dei bastoncini di cotone di quelli usati per la pulizia delle orecchie ed ho creato delle FIGURE MOLTO SEMPLICI: nuvole, sole, fiori, api… ma con un pò di pazienza e magari aggiungendo anche dei colori “rubati” dal MAKE UP, l’effetto sarà assicurato.

Qualche altra IDEA PER IL CARNEVALE?
Ti potrebbe piacere anche

Con questo post partecipo al concorso di idee di Creamamma – Feste per bambini

bricolage & ricette