palla di neve

L’Autunno è arrivato tutto ad un tratto, ma in casa nostra avevamo già cominciato a giocarci. La stagione “delle foglie che cadono” incuriosisce molto la mia bambina e stimola la sua osservazione. Aurora sa che presto molti alberi rimarranno senza foglie e lei potrà raccogliere foglie, pigne, ghiande e altre cose ancora. Alla sua mamma (cioè io) piace tanto raccogliere materiali naturali, così potrà  farci degli esperimenti.

Lo scorso anno a scuola hanno letto questo bellissimo libro: Il domatore di foglie che ha ispirato mille attività in classe.

Questo Autunno invece ho pensato di ricreare la magia delle foglie che cadono dentro ad un barattolo di vetro. La magia della palla di vetro che rovesciata crea paesaggi innevati è una piccola magia che colpisce sempre l’immaginazione dei bambini. Alcuni adulti le trovano kitsch e di cattivo gusto, ma guardare dentro a quelle palle luccicanti ci fa tornare tutti un po’ bambini.

La mia idea è semplicissima, anzi avevo visto qualcosa di simile su Pinterest.

Materiale occorrente per fare la palla di neve palla di neve fai da te

I materiali che ho usato sono sempre quelli che puoi trovare in casa tua.

  • 1 barattolo di vetro
  • nastri per pacchetti regalo
  • filo di rame (piccoli avanzi di 5-6 cm)
  • colla a caldo (o colla resistente all’acqua)
  • acqua
  • 1 cucchiaino di glicerina (facoltativa)

Prima di tutto ho preparato l’albero spoglio. Bastano pochi centimetri di filo di rame e delle pinze. Io ho attorcigliato i fili insieme e all’estremità superiore ho creato dei rami più sottili.

Aurora ha creato le “foglie” finte, servono dei piccolissimi pezzi di nastri per pacchetti regalo con dei colori autunnali: arancio, marrone, giallo, oro. La mi a bambina li ha tagliati in modo irregolare per creare le foglie di varie misure. palla-di-neve-per-lautunno-02

ATTENZIONE! I nastri non sono molto pesanti, quindi penso che la prossima volta proverò con della plastica, come quella delle vaschette per alimenti.

Adesso la palla e il suo contenuto sono pronti, basta aggiungere l’acqua e un cucchiaino di glicerina ( puoi trovarla in farmacia al costo di 3 euro per 50 ml, circa). La glicerina fa aumentare la viscosità dell’acqua e dare ancora di più quell’effetto magico delle foglie che cadono.

Effetti magici della palla di neve

Adesso che io ed Aurora abbiamo scoperto che è così semplice realizzare una palla di neve, abbiamo pensato di crearne altre per ogni stagione. Le nostre foglie sono troppo leggere quindi non cadono, ma galleggiano. Se agiti la palla con vigore però puoi assistere ad un turbinio di foglie colorate, come spesso accade ai giardini in autunno, quando a spostare le foglie è il vento.

La nostra prossima missione sarà fare una palla di neve con i glitter, oppure potremmo pure pensare a dei regali di natale per i nonni, chissà.

La magia della palla di neve non cambierà mai e a te piacciono?

Ilenia

palla di neve autunno