Questo biglietto è nato per il COMPLEANNO del nonno Mauro, meglio noto come NONNO CREATIVO ( indovina di chi è il babbo?! ).

BIGLIETTO CON I CUORI STAMPATI CON LE DITA

Aurora è stata entusiasta di creare con le sue mani un biglietto di AUGURI per il nonno, quindi ho pensato che l’idea si potrebbe usare per fare gli auguri a tutti i nonni.

Cosa dire dei NONNI?

Sembra impossibile aggiungere qualcosa di originale a quello che è già stato scritto, io vedendo i miei genitori diventare nonni ho amato la grande COMPLICITÀ che sono riusciti a creare con le loro nipotine. I miei genitori sono sempre stati con presenti anche nelle mie attività come figlia, ma adesso svincolati dall’obbligo educativo che spetta di più a noi GENITORI, si sono proprio scatenati e sono tornati BAMBINI!

Questo BIGLIETTO di AUGURI è un po’ a metà tra una dichiarazione d‘AMORE e un invito al GIOCO, ecco perché ho scelto di rappresentare dei CUORI che sembrano PAZZI!

cuori fatti con le impronte delle dita

Materiale occorrente

Come è mio stile , le cose che servono sono pochissime e facili da reperire:

  • Foglio A4 ( quello normale che usate per la stampante, il colore poi lo scegli tu)
  • Tempera rossa
  • Pennarelli

Puoi personalizzare il tuo biglietto come vuoi , quindi via libera a perforatori, glitter, adesivi e chi più ne ha più ne metta, la FESTA DEI NONNI io la vedo un evento molto allegro.

biglietto cuori impronte dita

Adesso sporcati le dita

Pollice, indice, medio , anulare, mignolino… nessun dito dovrà rimanere escluso, colora i tuoi polpastrelli e quelli dei tuoi bambini e crea i CUORI , sempre usando il solito dito oppure usando le varie dita della mano , per ottenere dei cuori sempre più bizzarri.

Adesso è il momento di disegnare gambe, braccia e facce buffe ai nostri CUORI!

Fatti aiutare dai più piccoli e infine aggiungi una frase speciale o semplicemente TANTI AUGURI!

heart finger print

 

Se volete fare dei TIMBRI di altre forme, io ho usato della spugna per imballaggi , tutto il racconto lo trovate QUI

Tu come vedi i tuoi genitori che sono diventati o diventeranno NONNI?